Sono una donna

Un difficile equilibrio con se stesse

Ogni donna ha una storia, ogni donna è il personaggio principale della storia della sua vita.

Ci sono donne sfiduciate,  che sentono che qualcosa non va; donne che capiscono di trovarsi in una situazione che hanno bisogno di comprendere e cambiare; donne che sentono la gioia, ma anche il peso, la fatica di essere madri.

Donne che sono in cerca di emozioni forti, di nuove esperienze, sempre energiche e sorridenti con gli altri, ma qualche volta nascondono una parte di  grande sofferenza.

Donne che cercano l’autonomia,  l’indipendenza,  non devono avere bisogno di nessuno, neanche di quella forma di dipendenza dall’altro che crea il legame, la relazione.

Donne, mogli tradite, abbandonate …

Donne, mogli che tradiscono, che lasciano …
L’universo femminile è ampio e variegato. Alle volte siamo più personaggi assieme, mogli, madri, compagne, fidanzate, amiche… le donne sono abituate ad avere a che fare con la COMPLESSITÀ.

Ma accade, certe volte, che la complessità diventi complicanza, una sorta di labirinto da cui si fa fatica ad uscire, siamo in mezzo ad un uragano di cose da fare, non riusciamo a fare il punto.

Un percorso di terapia diventa, allora, uno spazio proprio “un momento solo per me, i miei pensieri, i miei dolori, le mie difficoltà “che aiuta a fermarsi, ad elaborare quello che  ci sta accadendo, per poter attuare una trasformazione volta a raggiungere il proprio equilibrio psicologico.

Per aiutare in questo percorso, è possibile affrontare una terapia individuale.

Contattami senza impegno.

terapia online

Terapia online: funziona veramente?

Dimenticatevi lo studio dello psicologo con le poltrone (o il lettino alla Freud). Da alcuni anni, anche grazie alle nuove …

Cambiamento e psicoanalisi

Cambiamento è rendersi conto di ciò che si è

“Il sintomo è una coazione a ripetere sempre gli stessi schemi. Una cura psicoanalitica cerca di trasformare un funzionamento …

assenza genitori

Il valore dell’assenza (consapevole) dei genitori che permette ai figli di crescere

Per me, come mamma, il campanello d’allarme è stato un episodio di pochi anni fa: avevo accompagnato mia figlia al saggio …